20121206

Emoticon Facebook Faccine Smiley Emoji


Comprare Emoticon Facebook Acquistare Emoticon Facebook Comperare Emoticon Facebook per Foto Post Video Stati Faccine Facebook Smiley Emoji. Consegna 1-12 ore

Scegli tipo di Emoticon
Inserire Link Post Facebook
Inserire Email per Comunicare






Offriamo Emoticons Facebook su Foto Post Stati Video ecc, tutto il lavoro verrà fatto nella massima sicurezza per il tuo account o pagina Facebook, necessitiamo solamente del Link dove desideri riceverli, puoi scegliere la faccina Facebook emoji più adatta al tuo post o foto, offriamo Smiley Facebook Love Haha Wow Sigh Grrr. L'incremento inizierà in 1-12 ore dal pagamento e si concluderà rapidamente, si può acquistare più volte per lo stesso Link, gli Smiley sono da tutto il mondo compresi Italiani. Il post su Account Facebook deve essere pubblico e deve essere possibile mettere mi piace anche per i non amici.

Perché acquistare Emoticon Facebook
Già da diversi mesi, per favorire un diverso modello di comunicazione tra gli utenti iscritti a Facebook, si è spesso parlato della possibilità di introdurre una funzione del tutto particolare a livello di commenti del social network, ovvero le tanto attese Reactions: dopo un lungo periodo di beta test e di prova presso gruppi selezionati di utenti, le piccole emoticon Facebook Smiley corrispondenti agli stati d'animo di chi commenta sono state accolte dal pubblico italiano ed estero con molto favore, iniziando da subito a popolare il social network.

Ora è però giunta sulla popolare piattaforma di Mark Zuckerberg una seconda funzione, che consiste in un ampliamento della classica base di emoji ed emoticons Facebook che mette a disposizione da sempre. L'obiettivo principale della nuova "rivoluzione emoji Facebook emoticon" proposta dal social in blu è sicuramente aiutare il pubblico a formare una coscienza sociale in merito ad alcune battaglie per i diritti civili: nel nuovo set di 1500 emoticon, lanciato per l'app di messaggistica Facebook Messenger, troviamo infatti piccole icone politically correct, a favore dell'amore tra persone dello stesso sesso, ed emoticon femministe.

Come avere tante Emoticon Facebook Faccine
Le numerose e colorate emoticon Facebook si aggiungono quindi a quelle già pre-caricate nel suo Messenger, con l'obiettivo di favorire una rappresentazione più reale del mondo offline. Troviamo infatti icone con famiglie arcobaleno, personaggi con diverse tonalità di pelle a seconda dell'etnia di nascita, e una serie di ragazze e donne impegnate in attività sportive ed intellettuali considerate finora erroneamente caratteristiche di un solo sesso. L'aggiornamento è ovviamente disponibile sia per piattaforma iOS che Android: è molto semplice arricchire le nostre conversazioni di nuove sfumature utilizzando le nuove icone appositamente studiate.

Aumentare le Emoticon Smiley Facebook 
Facebook è sempre stato un social estremamente aperto e lungimirante per quanto riguarda la tutela dei diritti civili e della libera espressione dell'individualità della persona: nonostante questo, l'ispirazione per un così importante major update in tema di grafica ed emoticons è possibile sia provenuta dalla "rivale" Google, che recentemente ha proposto un'iniziativa analoga con icon pack destinati a tutelare la parità di genere.

Perché avere tante Emoticons Facebook
I risvolti sono immediati anche dal punto di vista economico: tutte le app contenenti emoticon, le cosiddette "faccine", hanno testimoniato ad un incremento di circa il 350% totale, raggiungendo e superando anche alcuni giochi per smartphone e tablet di indiscussa popolarità. La sfida a Big G è chiaramente implicita nonostante le somiglianze tra le policy dei due colossi statunitensi: il motto che le accomuna, tra un "Girl Power" e un'immagine gay friendly, è la migliore rappresentazione della società attuale, un argomento particolarmente d'impatto che ha ovvie ripercussioni anche a livello di conversazione quotidiana, promossa ovviamente dai singoli utenti anche su Facebook Messenger.



Anche Google, come raccontavamo, si sta dando da fare continuando sulla propria strada nel tentativo di promuovere soprattutto la donna in ambito sociale e privato. Big G sta studiando emoji nuove di zecca, difatti, al fine di promuovere la sua presenza in alcuni luoghi di pubblica attività: tra di esse non mancano donne con casco, cappello da chef, camice da infermiera, tuta e uno sguardo ovviamente determinato sul piccolo viso delle emoticon che potranno essere utilizzate su Hangout e ovviamente anche su Google Allo, la prossima applicazione messenger smart della società di Mountain View.

Nuova funzione delle Emoticon 
Le proposte per incrementare il numero di emoticons continuano inoltre a fioccare, ispirate dall'impresa di Facebook; non per nulla Google stessa ha rivolto una proposta formale al Consorzio Unicode, ente che si occupa a livello internazionale della standardizzazione dei digital characters, tra cui rientrano ovviamente anche le piccole faccine, seguendo a sua volta l'ispirazione di Apple che nel passato 2015 aiutò il pubblico ad apprezzare nuove icone rivolte al popolo arcobaleno ed alle etnie multirazziali, permettendone l'uso in chat.

Emoji Facebook
Per meglio capire la prossima evoluzione delle icone e delle emoticon "made in Facebook" dobbiamo infine pensare a ciò che il social più popolare e popolato di sempre ha a disposizione adesso. Dopo l'introduzione di Reactions, il sistema di emoji Facebook apprezzatissimo a livello internazionale per l'inserimento di un'emozione a scelta dell'utente oltre al classico commento ad una foto, un video o uno status dell'utente, i designer potranno "fondere" il meccanismo che porta alla creazione di nuove emotions a quello delle Reazioni Facebook, ottenendo così un alto livello di personalizzazione della risposta, a livello personale ed emotivo, rendendola unica e chiara anche in un contesto interattivo online.

Importanza di avere tante Emoticons Facebook
Il set di Emoticons Facebook aggiunto dal social di Zuckerberg, per quanto popolato da diverse sfaccettature della vita quotidiana, a detta di molti utenti non è ancora completamente rappresentativo della realtà etnica, di percezione sociale di gruppi e culture e ovviamente dei "clan" che racchiudono gran parte del comportamento umano moderno, soprattutto quello legato all'entertainment. Il prossimo grande passo sarà certamente includere anche tali punti di vista e modus vivendi per dare, come Mark Zuckerberg desidera, un'impronta più collettiva e dinamica al suo popolarissimo Social network di persone ed esperienze.

Servizi simili

Mi piace Facebook Like su Post Foto Stati Video

Fan Facebook Italiani per Pagina