20110611

Nuovi Motori di ricerca sui dispositivi Mobili

Nuovi Motori di ricerca sui dispositivi Mobili
Quando effettuiamo una ricerca su un motore la prima cosa che vogliamo è che il nostro sito compaia tra i rsultati.
Con questa semplice guida riuscirai a configurare il tuo sito web in modo che sia visibile anche dai dispositivi mobili.


Tutti oramai non possiamo più fare a meno dello smartphone per cercare un numero di telefono o un indirizzo di un negozio, comprare on line, cercare testi ed immagini per un compito o un lavoro. L’utilizzo dello smartphone sta superando quello del computer in quanto più piccolo e maneggevole, portatile anche in tasca e comodissimo.
Vediamo come essere sempre visibili coi motori di ricerca e non essere obsoleti.
Ci sono tre tecniche principali per implementare un sito web tale che sia possibile visualizzarlo su schermi di ogni tipo e dimensione.

1)  Responsive web design. Viene pubblicato lo stesso codice HTML in corrispondenza dello stesso URL qualsiasi sia il dispositivo usato degli utenti (computer desktop, tablet, smartphone, dispositivi mobili), ma in grado di mostrare i contenuti in modo diverso in base alle dimensioni dello schermo. Questo è il modello di progettazione consigliato da Google.

2)  Pubblicazione dinamica. Viene utilizzato lo stesso URL qualsiasi sia il dispositivo ma viene generata una versione diversa del codice HTML per ogni tipo diverso di dispositivo, in base alle informazioni acquisite dal server sul browser dell'utente.

3)  URL separati. Viene pubblicato un codice diverso per ogni dispositivo, in corrispondenza di URL distinti. Questa configurazione tenta di rilevare il dispositivo dell'utente, dopodiché rimanda alla pagina appropriata mediante i re indirizzamenti HTTP e l'intestazione HTTP Vary.



Google non predilige alcun formato specifico di URL.
Ci sono cose da fare indipendentemente dalla configurazione da te scelta.

1)  Segnala a Google se esiste una pagina equivalente formattata per i dispositivi mobili in modo che Google possa pubblicare correttamente i tuoi contenuti nei risultati delle ricerche eseguite dagli utenti dei dispositivi mobili.

2)  Assicurati che sia sempre possibile sottoporre a scansione le tue risorse. Non utilizzare il file robots.txt per impedire ai motori di ricerca l'accesso ai file fondamentali del tuo sito che consentono di visualizzare la pagina (annunci inclusi). Altrimenti Google potrebbe non rilevare che la pagina è ottimizzata per i dispositivi mobili e pertanto non pubblicarla correttamente per gli utenti che eseguono ricerche con tali dispositivi.


3)  Evita gli errori comuni che infastidiscono i visitatori che utilizzano dispositivi mobili, ad esempio mettere in primo piano video non riproducibili. È il caso dei video in formato Flash presentati come i contenuti più importanti della pagina. ricerche possono essere visualizzate in una posizione peggiore o essere visualizzate insieme a un avviso nei risultati delle ricerche eseguite sui dispositivi mobili. 

Servizi offerti