20101217

Marketing Online e visibilità del proprio sito

Fare marketing Online
Il fenomeno del marketing online sta prendendo sempre più piede, si tratta infatti di un settore in continua crescita ed trasformazione ed aggiornarsi quotidianamente è, come minimo, doveroso. Come si fa, di fatto, marketing online? Quali sono i passi da seguire, le azioni indispensabili da mettere in atto per creare un business di successo? Il primo elemento da valutare è l’analisi della propria situazione e della propria idea imprenditoriale come, ad esempio, analizzare il Ranking e la visibilità del proprio sito, se già esistente, oppure verificare che la nicchia scelta per il progetto che si intende sviluppare sia redditizia (o addirittura che esista!). 


L’analisi chiaramente va estesa anche a tutti i canali di comunicazione online utilizzati quindi anche sui social. Non meno importante la valutazione anche, se presente, della propria lista contatti, il cuore pulsante di ogni azienda e di ogni strategia marketing. 

E’ importante anche valutare la propria web reputation, la reputazione in rete del proprio brand, se questo gode di una buona popolarità, se sono presenti commenti negativi o se sia quasi invisibile in rete. In una corretta analisi, e questo vale moltissimo per chi voglia fare marketing online, è cruciale analizzare a fondo la concorrenza ed i competitor proprio per capire le azioni che vengono intraprese e se esistano margini di miglioramento come, ad esempio, contenuti per gli utenti ancora più completi e, di conseguenza, ancora più utili. 

Impossibile non tenere sempre in grande considerazione l’utente della nicchia di riferimento, il cliente ideale per il quale vengono pensate ed attuate tutte le strategie, l’utente per il quale vengono scritti contenuti di alta qualità che possono soddisfarlo nelle sue aspettative e risolvere i suoi problemi e dubbi. 

In fin dei conti il marketing è proprio l’insieme delle strategie volte ad acquisire clienti (e tenerseli stretti) per cui l’attore protagonista in ogni strategia marketing che si rispetti deve essere sempre lui. A monte è indispensabile fare un identikit ben preciso dell’utente tipo che è interessato alla nicchia di mercato scelta, più dati si riusciranno ad evidenziare maggiore sarà la probabilità di raggiungere gli obiettivi prefissati.


Dopo quindi aver stilato una strategia ben definita è importante arrivare in breve tempo al piano operativo, in questa fase è importante fare alcune riflessioni in merito agli strumenti da utilizzare nel piano di marketing (software ad esempio), agli obiettivi definitivi (business plan) ed al tempo previsto per raggiungerli. Una volta messo in atto il piano operativo sarà fondamentale misurarlo nel tempo per monitorare l’andamento dei risultati sia nel medio che nel lungo termine. 

La misurazione dei risultati porta, infine, all'ultimo passaggio ovvero quello del miglioramento, fase durante la quale è possibile migliorare ed implementare i processi messi in atto precedentemente e, di conseguenza, raggiungere obiettivi sempre più ambiziosi.


Servizi