20110812

Farsi Pubblicità con i Social Media

Nuovo Marketing: Farsi pubblicità con i Social Media

I Social Media rappresentano ormai una fetta più che consistente dell’interazione totale dell’utenza sul Web. La capacità informativa, e allo stesso tempo interattiva, propria di portali come Facebook, Instagram e Twitter li rende a tutti gli effetti “contenitori” di scambio sociale a 360 gradi: rapporti interpersonali, preferenze musicali, stile di abbigliamento, necessità e predisposizione verso le nuove tendenze.
Ecco perché una campagna promozionale sui social media è ad oggi la miglior soluzione che un’azienda può adottare per aumentare la propria clientela e diffondere con maggior solidità la conoscenza del proprio brand.


Pubblicità mirata grazie a Facebook    
       

Facebook, da questo punto di vista, propone il servizio più completo: le campagne promozionali del famoso portale permettono di definire un numero praticamente infinito di settaggi: gusti e preferenze del target a cui si vuole direzionare il messaggio, fascia d’età, collocazione geografica e quant'altro.
Inoltre questo tipo di servizio è per formabile dal punto di vista economico, consentendo di gestire in totale autonomia il budget dedicato alla promozione e conoscendo in tempo reale il raggio d’azione dell’iniziativa commerciale.
Negli ultimi anni Facebook ha tra l’altro ottimizzato i criteri attraverso i quali un’azienda può decidere di affidarsi ad una campagna promozionale, agevolando anzitutto la scelta della tipologia di messaggio da inviare. Una promozione finalizzata alla conoscenza e diffusione del brand, ad esempio, avrà specifiche e layout diversi da una direzionata al mero acquisto di un prodotto o servizio, o il redirecting ad un sito internet e quant'altro.

Marketing fotografico: Instagram     

Instagram, dal canto suo, è il social media al momento di maggiore tendenza (con un occhio a Pinterest però, in forte ascesa nel 2016), utilizzato abitualmente da celebrità e personaggi di spicco per comunicare la propria quotidianità attraverso scatti fotografici.      
Questo è infatti il Social prettamente dedicato alle immagini, risulta quindi essere il preferito per tutte le compagnie il cui core business è riferibile all’ambito moda, oggettistica, gioielleria, abbigliamento ed accessorio in generale. Youtube

A differenza di Facebook, Instagram permette soluzioni maggiormente efficaci in modalità no-budget. In questo caso il successo sarà determinato principalmente dalla costanza con cui si pubblicheranno contenuti, intrecciando collaborazioni con web influencer o brand non-competitor, promuovendo eventualmente degli interessanti give-away (concorsi con premi in regalo) proprio in partnership con i profili di spicco del portale.


Twitter e l’importanza della comunicazione testuale    


Twitter, invece, rappresenta il lato “testuale” del mondo social. Una campagna promozionale sul portale del cinguettio è generalmente strutturata in modalità cross-sharing, ossia dedicando frequenti messaggi testuali alle informazioni sul brand o servizio, direzionando allo stesso tempo il pubblico verso le promozioni o iniziative attive sugli altri social pannels.

Servizi offerti