20110831

Cambiamenti SERP di Google su Dispositivi Mobili

Com’è cambiata in questo periodo la SERP di Google nei dispositivi mobile? Quali sono le modifiche apportate in questo anno e quali saranno le future modifiche che saranno effettuate nel prossimo anno dalla sede di Mountain View?

Il 2016 ha portato delle modifiche della SERP di Google non solo per Desktop ma anche su mobile. Google ha aggiornato l’algoritmo che avvantaggerà il posizionamento dei siti mobile-friendly sulla SERP incrementandone la visibilità, questo aggiornamento prende il nome di “Mobile-friendly 2 ”. Vediamo insieme quali sono le modifiche che sono state effettuate.


Tag title più lunghi nella SERP mobile
Google ha aumentato il numero di caratteri nel tag del titolo per i risultati di ricerca dei dispositivi mobile che sono stati considerevolmente ampliati rispetto al desktop.
La modifica alla SERP mobile permette ora una visualizzazione del tag title di 78 caratteri, tuttavia dobbiamo ricordarci che Google fa uso di pixel, quindi a seconda della scelta dei caratteri, la lunghezza effettiva potrebbe cambiare.

Cambiamenti SERP di Google su Dispositivi Mobili

Questi sono cambiamenti non ancora confermati il che comporta che nei prossimi mesi possano subire delle modifiche. Tuttavia se rimane questa modifica non può che portare punti a nostro favore visto che avremmo la possibilità di essere più prolissi nella presentazione perché non sempre si riesce a trovare un testo sintetico e che arriva subito al dunque.

Penalizzazioni e novità del 2017 nella SERP mobile
Oltre all’aggiornamento dell’algoritmo, Google ha preannunciato delle penalizzazioni che avveravano nel nuovo anno, siamo sicuri che stia facendo tutti questi cambiamenti per il solo scopo di fornire una migliore navigazione mobile a tutti gli utenti.
Le penalizzazioni riguardano i siti che si avvalgono di popup, poiché ritenuti intrusivi. Nello specifico parliamo di tutte quelle finestre riportanti testo o immagine che appaiono in sovrimpressione e non fanno visualizzare il testo del sito.



Sono solitamente annunci sponsorizzati e non solo limitano pesantemente l’usabilità della pagina e dell’intero sito, ma alcune volte con il dispositivo mobile viene bloccato l’uso del contenuto della pagina oltre a beccarsi la pubblicità dell’advertising involontariamente.

Ovviamente sono esclusi dalle penalizzazioni i popup consentiti per legge come quelli inerenti la comunicazione della normativa sui cookie oppure quelli per i siti che richiedono una verifica dell’età prima di poter mostrare i contenuti come pagine web in cui si vendono bevande alcoliche o siti per adulti.
Inoltre non avranno la penalizzazione quei siti che utilizzano banner le cui dimensioni non dovranno essere più del 20% dell’area visibile.


Servizi offerti

Posizionamento su Google Fare SEO

Recensioni Facebook per Sito web

Fare Link Building su sito