20120220

Funzionamento Motori di Ricerca

Funzionamento dei Motori di Ricerca
I motori di ricerca costituiscono il primo strumento a nostra disposizione per trovare sul web i contenuti che ci interessano. Inserendo nel campo di ricerca le parole chiave, in pochissimi secondi otterremo una lista di pagine web indicizzate per rilevanza ovvero per contenuto più attinente alla parola chiave digitata.

In apparenza può sembrare un procedimento semplicissimo ma in realtà nasconde un meccanismo farraginoso per i meno esperti, in particolare del SEO per Motori di ricerca.


Funzionamento Motori di Ricerca
Noteremo che digitando una parola chiave generica avremo una lista di risultati altrettanto generica ma utilizzando una keyword più specifica l'argomento di nostro interesse inizierà ad occupare le prime posizioni di ricerca. Più la keyword è attinente al contenuto che cerchiamo, più il risultato della ricerca è attinente ad esso.

Ricerche sui Motori di Ricerca
Ma come fa il motore di ricerca a trovare esattamente quello che ci serve?
La risposta sintetica è: attraverso il contenuto testuale della pagina ricercata.
Andiamo nello specifico.
L'oceano di informazioni che abitano il web viene scansionato dal motore di ricerca attraverso robot automatici che hanno il nome di crawler e spider. Questi setacciano il web alla ricerca dei link che richiamano la pagina contenente le parole chiave, quindi la scansionano e, utilizzando algoritmi matematici, in base all'attinenza e alla qualità dei contenuti la indicizzano, archiviandola in un immenso data base da cui poi la estrapoleranno.

Indicizzarsi sui Motori di ricerca
Per aiutare il motore di ricerca ad indicizzare il contenuto è necessario offrire ai crawler e agli spider delle vie preferenziali attraverso i link. Il link rimanda al contenuto, il quale per essere letto deve necessariamente essere testuale ovvero avere una struttura HTML perché è questa ad essere analizzata dal robot che escluderà di rimando ogni altro formato non testuale, comprese immagini (salvo non sia dotata di "attributo alt"), flash, plug-in java e i-frame.
Ottenuta una serie di link pertinenti alla ricerca, deve indicizzarli. L'indicizzazione effettuata dal motore di ricerca avviene tramite complessi algoritmi e si basa su criteri ben precisi, il ranking factor, fra cui la rilevanza e la popolarità.



Scelta Parole Chiavi
Rilevanza: parole chiave attinenti ed utilizzate in quantità opportuna senza eccedere (si potrebbe al contrario venire penalizzati), soprattutto nel primo paragrafo della pagina, nonché diversificate (ad esempio libro/testo/manuale ecc., fattore che consente di richiamare una pagina non solo tramite una parola chiave ma anche tramite suoi sinonimi), tag, compreso il tag title, meta dati e attributi descrittivi, pertinenza del contenuto rigorosamente testuale (HTML o moduli CSS), link leggibili (e soprattutto accessibili) possibilmente inserendo un link alla home page (che avrà in sé la parola chiave) in ogni pagina, lunghezza della stessa, assenza di tag nascosti, utilizzo di un SEO corretto (White Hat).

Popolarità sui Motori di Ricerca: numero di siti che linkano alla pagina da indicizzare, preferibilmente link naturali, soprattutto se il sito su cui si è linkati ha già un alto ranking. Più sono i link che consigliano il sito in cui è contenuta la pagina individuata dal robot, più salirà in posizione, aggiornamento costante.


Articoli Simili

Come Fare Link Building

Come Posizionarsi su Google